Cercare un nuovo lavoro a 40 anni: si può fare!

Il periodo storico che stiamo vivendo è caratterizzato da una serie di problematiche che lasciano poco spazio o addirittura nessuna manovra d’azione a chi, tra le altre cose, incontra difficoltà nella ricerca di un nuovo lavoro.

E’ molto comune sentir parlare di difficoltà di questo tipo, vuoi perché, per alcuni della “vecchia guardia”, gli strumenti di ricerca “classici” come CV e Lettera di presentazione, sono mezzi a cui non si può proprio rinunciare, vuoi perché la “digitalizzazione del mercato del lavoro” si sta lasciando alle spalle vecchie strategie di candidatura, ma una cosa è certa più di tutte le altre e cioè che se a questi problemi sommiamo anche quelli legati all’età anagrafica, il dato è tratto.

Ebbene sì, c’è poco da fare per chi, giunto ormai a 40 anni o più, si trova costretto a doversi barcamenare tra le innumerevoli ed innovative strategie di ricerca di un lavoro, poiché la famosa crisi economica ha colpito anche lui/lei.

Ma mi domando: è proprio vero che chi ha raggiunto questa età è DAVVERO FUORI DAI GIOCHI?

A prima vista la risposta di molte persone che appartengono a queste generazioni, e che non sono tanto addentro al mondo dei social, porterebbe far pensare che sia davvero così, che ormai non ci sia più niente da fare se non quella di sperare che attraverso qualche“vecchia conoscenza” si riesca di nuovo a ri-entrare nel mercato del lavoro, ma se possibile, con questo articolo, vorrei sottolineare il fatto che spesso “essere in là con gli anni” può essere un valore aggiunto per chi vuole trovare un nuovo lavoro piuttosto che il contrario.

Di motivi ce ne sono tanti, ma uno in particolare attira la mia attenzione e cioè quello legato all’esperienza di lavoro acquisita nel corso degli anni: ora, tenendo presente innanzitutto che è ASSOLUTAMENTE CONSIGLIABILE candidarsi per le offerte di lavoro per le quali si ha già maturato una certa esperienza (e non come fanno in molti inviando CV “a pioggia” con l’idea che prima o poi si accorgeranno del nostro nome), pensate a quanti “soldi” (tradotto in termini puramente economici) un candidato40enne potrebbe far risparmiare ad un’azienda che, invece di assumere un neolaureato o comunque un candidato giovane (spesso senza esperienza), decida di investire invece su una figura più “professional”, già competente e dotata di tutto l’occorrente per lavorare fin da subito con zero preoccupazioni per l’azienda?

Mi viene da pensare però che in tutto questo insieme di ingranaggi apparentemente vincenti, c’è un solo ingranaggio che può essere d’ostacolo al raggiungimento di  quel fatidico obiettivo professionale: mi riferisco alla CAPACITA’ DI SAPERSI VENDERE EFFICACEMENTE sul mercato.

C’è poco da fare in effetti, poiché se manca questo elemento, l’insuccesso è inevitabile con i conseguenti abbassamenti dei livelli di autostima e di imminente”stato depressivo” cui ci possiamo imbattere.

E allora cosa fare?

 Quello che TU devi fare prima di tutto è EVITARE DI RIPETERE GLI STESSI ERRORI, quindi eccoti 3 consigli di immediato “sollievo”, che spero troverai utili:

  1. inizia a capire come funzionano i social e come li puoi utilizzare per i tuoi scopi professionali;
  2. rendi ancor più credibili ed efficaci le tue esperienze professionali avvalendoti di certificazioni, attestati, referenze, etc.
  3. aumenta la tua capacità di “empatia” verso le esigenze dell’azienda cercando di comprendere fino in fondo quale è il suo obiettivo così da poterla “persuadere”del fatto che di te non potrà proprio fare a meno se vuole crescere ancora di più sul mercato.

 ricerca.jpgColtiviamo le tue potenzialità!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...