Cercare lavoro sempre allo stesso modo: il mio più grande ostacolo!

“Ci sono tre grandi cose al mondo: gli oceani, le montagne e una  persona impegnata” 

Winston Churchil

Parto da qui per parlarTi di qualcosa che, negli ultimi giorni io e i miei colleghi, stiamo osservando sempre più spesso parlando con le persone sui social, che ha avuto inizio da una domanda che siamo soliti fare durante le nostre consulenze: “dimmi, come fai a cercare lavoro?”.

Ebbendownloade, se la tua risposta a questa domanda è: “si, ho deciso che voglio fare qualcosa per non stare più in questa situazione, anche se non so bene cosa, ma ho comunque deciso che voglio darmi da fare per cercare lavoro, mi voglio impegnare”!

Benché lieti e contenti di constatare questo bisogno di fare qualcosa per cambiare la propria situazione lavorativa e professionale, resta ancora oscuro quello “strano” modo di pensare per cui, ad un certo punto, di fronte alla domanda: “si, ma cosa stai facendo nel concreto, per migliorare la tua situazione?”, la risposta che otteniamo è, spesso e volentieri, la stessa di sempre e cioè: mi sto impegnando tutti i giorni davanti al pc ad inviare i miei CV con la speranza che prima o poi qualcuno mi contatti per un colloquio.

E PENSI CHE QUESTO SIA SUFFICIENTE PER CAMBIARE DAVVERO LA TUA SITUAZIONE?New Life

Ed è qui che entra in gioco la frase proposta all’inizio di questo post: perché se è vero che di impegno si tratta, allora dovresti sapere che se non c’è metodo in quello che fai, probabilmente zero risultati otterrai.

Sebbene il tuo proposito sia quello di darti da fare ogni giorno impegnandoti al massimo nella ricerca di un lavoro, trovando con sistematicità le offerte di lavoro più interessanti che ti portando ad inviare puntualmente il tuo curriculum con annessa lettera di presentazione, allora sappi che c’è qualcosa che non quadra e non quadrerà mai se continui a fare le cose come le hai sempre fatte, senza fermarti anche un solo attimo a riflettere su perché sei ancora qui, senza lavoro e sul perché, tra le altre cose stai leggendo l’ennesimo articolo che parla della ricerca di un lavoro, ma oggi voglio dirti fermati!

Fermati davvero, fai un respiro ed aspetta: rifletti prima di tutto su cosa vuoi ottenere davvero; l’hai  già fatto?, bene, andiamo avanti: ora pensa a quali tentativi puoi ancora fare e che non hai mai provato fino ad oggi nel concreto, per far arrivare agli occhi del selezionatore il tuo CV!Cartoon-stop

Potresti accorgerti che continuando la ricerca allo stesso modo, forse le tue chance sono e saranno sempre le stesse, sia che tu voglia continuare a vivere in Italia o andare all’Estero perché se fai le cose come le hai sempre fatte, le probabilità di successo scendono, che ti piaccia oppure no!

E tu, ti sei fermato/a a riflettere su cosa puoi fare di diverso, ma DAVVERO?

Cosa c’è di diverso che potresti fare per cercare un lavoro?

 

DAI RESPIRO ALLA TUA PROFESSIONALITA’!

A cura del Dott. Simone Costantini

SITOGRAFIA:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...