Il collega che interrompe…

Sei a una riunione, lui/lei è tuo. Ollega oppure il tuo capo. Tu hai preso la parola, stai spiegando la tua idea, ed ecco che ti interrompe, correggendoti su un dettaglio, e finisce quello che stavi per dire, prendendosi il merito. Tutti annuiscono. Ti senti ignorato ed escluso.

Come reagire: fatti forza e continua a parlare. 

Fai pause brevi, non lasciargli spazio, non importa se ti fa cenno con le mani, o se alza la voce.

Tu fingi di non sentire. La chiave è fare in modo che lui non riesca a dire nemmeno una parola, mostrando agli altri di essere tranquilla e avere fiducia in te stessa.

Se necessario diventa tu la ” persona che interrompe”.

Quando lui prova a intervenire digli < non ho finito, ho bisogno ancora di un secondo>.

Per ribadire la tua autorevolezza, alzati in piedi mentre parli, guardando gli altri negli occhi.  Se hai un meeting importante arriva prima, come fanno tuoi colleghi, che così si assicurano i posti migliori.